Top
the brand:
PAUL SMITH
select your designer
  • 2
  • 3
  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • J
  • K
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • W
  • Z

     Ciclista mancato, sarto autodidatta, baronetto: è questa l’incredibile storia di Paul Smith, uno dei più importanti stilisti britannici che, da un piccolo negozio di vestiti aperto nel 1970 con l’aiuto della moglie a Nottingham, ha conquistato le più importanti passerelle di moda di tutto il mondo. Paul Smith è riuscito a conquistare tutti, dall’ex Primo Ministro del Regno Unito Tony Blar a rock star come David Bowie, grazie al suo stile inconfondibile, in cui il classico rigore “english” viene smorzato da uno “charme” francese fatto di particolari unici ma mai vistosi. Segno distintivo della sua firma sono i dettagli colorati, in particolare le famose “righine” che donano humor e leggerezza a capi classici e senza tempo e che contraddistinguono il brand in tutto il mondo.  

 

Anche per l’AI 19/20 Paul Smith propone uno stile trasversale, in bilico tra sartoria classica e humour, austerità e colore, temi scozzesi e note rock. Il "classic with a twist" continua a conquistare e accendere i guardaroba maschili.