Top
the brand:
SALVATORE FERRAGAMO
select your designer
  • 2
  • 3
  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • J
  • K
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • W
  • Z
zoom-Shot_021_046_EXT_v3_QC_F300_ISOV2_RID.jpg 15-adv58.jpg 7-adv-test.jpg 249.jpg 142.jpg ferragamo3.jpg ferragamo2.jpg ferragamo1.jpg ferragamo.jpg 200ok_SS13.jpg 110ok_SS13.jpg 106ok_SS1358.jpg 104ok_SS13.jpg 100ok_SS1326.jpg Schermata 09-2456175 alle 01.08.27.png Schermata 09-2456175 alle 01.07.5133.png Schermata 09-2456175 alle 01.07.36.png

     La storia di Salvatore Ferragamo inizia nel 1919 in California, con l’avvio di un laboratorio per la riparazione e la creazione di scarpe su misura. La piccola bottega presto diventa punto di ritrovo dello star system femminile della nascente Hollywood. Quando Salvatore nel 1927 rientra a Firenze, la sua azienda è già famosa oltreoceano e si prepara a sfondare nel mondo della moda anche in Italia. Fautore del primo brevetto della storia del fashion con l’invenzione della zeppa, Ferragamo inaugura punti vendita a Londra e a Roma, adottando strategie di moderno marketing aziendale. Si affida ad un artista futurista per la pubblicità e prosegue la sua attività anche durante la guerra, usando materiali poveri e innovativi, come rafia e sughero. A partire dagli anni ’60 compaiono le prime collezioni total look, la produzione di borse e le linee da uomo. Oggi Ferragamo è un brand internazionale, con punti vendita nelle principali metropoli del mondo. Le calzature, icone del suo stile, si distinguono per design originale, vestibilità perfetta e materiali di pregio.

 

La collezione donna AI 19-20 di Salvatore Ferragamo racconta una storia che parla di femminilità, dedicandola a tutte le donne dall’animo rock e romantico. Per l’uomo, invece, una combinazione di stili distintivi e classici, definiti da materiali di qualità eccelsa e sofisticate forme decostruite.